Rimozione amianto Brescia

rimozione amianto brescia

Rimozione amianto Brescia

In presenza di cemento amianto (lastre tipo ETERNIT), la ditta Cafaro Coperture srl è in grado di operare in osservanza di tutte le normative vigenti in materia, regolarmente iscritta all’Albo Nazionale Gestori Ambientali , sia effettuando operazioni di inertizzazione (messa in sicurezza) delle fibre con l’impiego di appositi materiali incapsulanti, sia mediante ricopertura o sostituzione con nuove soluzioni dato che operiamo per la rimozione amianto Brescia e provincia ma anche in tutta la Lombardia.

Bonifica

La bonifica dell'amianto può avvenire utilizzando tre metodiche:
- rimozione, eliminare materialmente la fonte di rischio;
- incapsulamento, impregnare il materiale con l'uso di prodotti penetranti e ricoprenti;
- confinamento, installare delle barriere in modo da isolare l'inquinante dall'ambiente.
La rimozione di amianto è il procedimento maggiormente utilizzato, perché elimina ogni potenziale fonte di esposizione ed ogni bisogno di attuare cautele rispettive alle attività che vengono svolte nell'edificio.
L'incapsulamento di amianto è un trattamento con prodotti penetranti o ricoprenti, che permettono di inglobare le fibre di amianto e consente di costituire una pellicola di protezione sulla superficie esposta. L'unica verifica di cui necessita questa modalità di bonifica è un programma di controllo e manutenzione, in quanto l'incapsulamento può alterarsi e venire danneggiato.
Il confinamento di amianto, infine, consiste nel posizionare una barriera a tenuta che possa dividere le aree che vengono utilizzate all'interno dell'edificio dai luoghi dove è collocato l'amianto. Per evitare che le fibre vengano rilasciate all'interno dell'area, il processo deve essere accompagnato da un trattamento incapsulante. Il vantaggio principale è quello di creare una barriera resistente agli urti. Il suo utilizzo è idoneo per materiali facilmente accessibili, soprattutto per quanto riguarda le aree circoscritte.

In Italia, per poter smaltire l'amianto si deve fare riferimento ad aziende regolarmente iscritte all'Albo nazionale delle imprese che effettuano la gestione dei rifiuti, come stabilito dalla Corte di Cassazione con la sentenza n. 11128/2015. Per incentivare la messa in sicurezza dal rischio amianto, e rendere più sostenibili gli alti costi, il Parlamento ha approvato con la legge di stabilità 2016 la detraibilità del 65% delle spese di bonifica.

FONTE: https://it.wikipedia.org/wiki/Asbesto


I nostri lavori

Powered by themekiller.com watchanimeonline.co